La collina del Brich va scoperta, quasi per caso, perdendosi tra i suoi sentieri e incrociando gli elementi che fanno da cornice a questo posto meraviglioso.
A caratterizzare i vari percorsi nel bosco sono, oltre alla vegetazione a agli scorci panoramici, anche vari elementi architettonici di richiamo antico, collocati ad arte per incuriosire e stupire il visitatore.
Sono due gli ingressi principali al parco: Quello di Ronco Biellese, che percorre il lato sud della collina e giunge alla cascina Alé, e quello di Zumaglia dove, attraversato il grande cancello, partono due percorsi che portano al castello, in cima alla collina.

Attenzione! Dopo le numerose piogge di questo autunno, alcuni percorsi non sono percorribili.
Qui potete visualizzare la mappa dei percorsi con la segnalazione delle frane.