I folletti

Vi sono leggende più liete che tramandano che un tempo il castello era abitato da esseri innocenti, i folletti, che di notte
scendevano a visitare le belle ragazze dormienti dei paesi vicini. Si divertivano a sciogliere e a rifare le loro trecce, cosicché la mattina le giovani si svegliavano con acconciature da damigelle di corte.