I gazzeri

Alcune delle leggende tramandate dalla tradizione alludono a Zumaglia come ad una località ostile e al castello come ad
un luogo abitato da prepotenti che vessavano i poveri paesi dei dintorni. Essi venivano chiamati Gazzeri, termine con cui si designavano gli eretici, i saccheggiatori, i fuorilegge.